Le Dimore del Quartetto

TRIO IMMERSIO, AUSTRIA

ALUMNI

Mariam Vardzelashvili, pianoforte
Vira Zhuk, violino
Irene Kok, violoncello

Descritto come “La forza sbocciante dell’eleganza viennese” (Times of Malta), ed elogiato per “aver dimostrato il loro inconfondibile impegno a continuare l’eccellenza musicale e l’innovazione che per secoli è stata emanata dalla metropoli danubiana” (Allgäuer Zeitung), il Trio Immersio promuove la musica da camera come stile di vita e crede nella piena immersione nel mondo sonoro di emozioni, colori e idee vivaci.

Le attività concertistiche hanno portato questo ensemble multiculturale con membri provenienti da Ucraina, Georgia e Paesi Bassi in 20 Paesi di quattro continenti, tra cui tournée in Giappone, Stati Uniti, Canada, Messico, Tunisia ecc.

Il Trio Immersio si è esibito in sedi prestigiose come il Musikverein Wien, la Wiener Konzerthaus, la RadioKulturhaus Wien, il Flagey di Bruxelles, la Royal Danish Opera, il Teatru Manoel di Malta, il Teatro Sorano di Dakar, il CRR Konser Salonu di Istanbul, il Centro Schönberg, l’Anfiteatro Antico di Bodrum, la Filarmonica di Kiev, il Conservatorio di Stato di Tbilisi ed è stato ospite del Festival di Cartagine in Tunisia, del 30° Festival di Morelia in Messico, del 45° Festival Internazionale di Musica di Istanbul, della Primavera Austriaca in Polonia ecc.

Il Trio Immersio è stato insignito di numerosi premi e riconoscimenti, tra cui il Premio Brivio Sforza de Le Dimore del Quartetto come uno dei migliori ensemble, il prestigioso premio New Sound of Austrian Music del Ministero degli Affari Esteri austriaco assegnato a musicisti selezionati per portare l’onore di rappresentare la cultura e le tradizioni musicali dell’Austria in tutto il mondo. Il Trio Immersio è anche il vincitore del Bank of Austria Prix d’Arts.

L’intimo legame del Trio Immersio con la cultura musicale di Vienna si esprime in particolare nell’interpretazione di opere di J. Haydn, L. Van Beethoven e F. Schubert. La loro particolare autenticità e sincerità ha fatto sì che il Trio Immersio abbia un legame speciale con il pubblico in Europa, Nord America, Asia e Africa.

Ph. Julia Wesely
www.trioimmersio.com