Le Dimore del Quartetto

TRIO FENICE, ITALIA

Categorie , ,
FEDERICO DEL PRINCIPIO, pianoforte
ELENOIR JAVANMARDI, violino
VALENTINA BIONDA, violoncello

Il Trio Fenice, costituitosi nel 2021, prende il nome dalla figura mitologica che, come la musica, resiste e rinasce come valore superiore e assoluto, luce vincente e permanente attraverso il tempo.

Ha frequentato il corso Post-gradum di Musica da camera presso l’Istituto Pontificio di Musica Sacra di Roma nella classe del M° Claudio Trovajoli, con cui proseguono la loro formazione, ed il corso di perfezionamento di Musica da camera con Pianoforte presso la Scuola di Musica di Fiesole con Bruno Canino, Alexander Lonquich e il Trio Gaspard.

Ad ottobre 2022, il Trio è ammesso allo Stauffer Center for Strings, dove segue regolarmente il corso di Artist Diploma nella classe del Quartetto di Cremona frequentando masterclass e lezioni con personalità di fama internazionale. A giugno 2024 ha sostenuto l’audizione con esito positivo per frequentare il Master in Musica da Camera per Trio con Pianoforte all’Universität Mozarteum di Salisburgo.

Nel 2022 il Trio è stato selezionato dal M° Simone Gramaglia per aderire alla rete de “Le Dimore del Quartetto”.

Nell’estate 2023 ha frequentato il corso di Alto Perfezionamento di Viola e Musica da Camera tenuto dal M° Bruno Giuranna presso l’Accademia Chigiana di Siena ricevendo anche il Diploma di Merito e con cui eseguirà il Quartetto con pianoforte di Schumann op. 47 in occasione dell’International Festival and Summer Academy 2024 della stessa Accademia.

L’ensemble, contraddistintosi nel panorama cameristico italiano, si è esibito a maggio 2024 per “I Concerti al Quirinale” in collaborazione con Rai-Quirinale e con la Presidenza, trasmessa in diretta da Rai Radio3.

Selezionato dal M° A. Lonquich e organizzato dal Centro Internazionale Studenti per “Giorgio La Pira” di Firenze ha preso parte al “Festival Musica Insieme” e dal 2022 partecipa regolarmente al “Festival Concertando – International chamber music festival” di Roma. Ha all’attivo concerti per associazioni e fondazioni come Amici della Musica di Firenze, Amici della Musica “W. De Angelis” (Campobasso), Campus Internazionale di Musica (Latina), l’Associazione “Luigi Barbara” (Pescara), Amici di Orfeo (Trento), l’Associazione “Fattorini” (Faenza).

Il Trio Fenice è risultato vincitore del 1° premio al XXV Concorso Internazionale di Musica da Camera “Rotary club Teramo Est” e del 2° premio al XXVII Concorso Cameristico Internazionale “G. Rospigliosi”.

Ha seguito le masterclass di docenti come Vladimir Mendelssohn, Michael Barenboim, Oliver Wille, Antonio Valentino, David Cohen, Maja Bogdanovic, Jana Kuss, Daniel Rowland, Andrej Bielov, Jozef Luptak, Pavel Nikl, Nikita Borisov Glesby e Alexander Kovalev.

ELENOIR JAVANMARDI suona un violino Gino Sfarra 2018.

VALENTINA BIONDA suona un violoncello francese Paul Beuscher dei primi anni del 1900.

instagram.com/triofenice

facebook.com/pianotriofenice

ELENOIR, VALENTINA e federico

Elenoir, conclusi gli studi accademici con il M° M. Fiorini, frequenta il corso di Alto Perfezionamento di violino presso la Scuola di Musica di Fiesole con O. Semchuk e K. Milas. Attualmente è spalla dell’Orchestra Giovanile Italiana che, oltre alle collaborazioni con solisti di comprovata fama mondiale come J. Rachlin e B. Kelemen, l’ha vista impegnata alla Konzerthaus di Berlino per l’Euro Young Festival.

Valentina, dopo i suoi studi formativi alla Scuola di Musica di Fiesole con G. Gnocchi e B. Delaplaire, ha proseguito con il Master di interpretazione musicale con indirizzo concertistico presso la Haute Ecole de Musique di Losanna nella classe di P. Demenga. Ha frequentato, grazie ad una borsa di studio, la Royal College of Music di Stoccolma con J. Rostamo e la Sibelius Academy di Helsinki con E. Lahesmaa. Tra gli impegni solistici è stata solista con l’Orchestra del Conservatorio “G. Verdi” di Milano e con l’Ensemble Pecelli.

Federico, già laureato in pianoforte per Maestro collaboratore e in composizione, prosegue i suoi studi pianistici a Roma con il M° C. Trovajoli (pianista del David Trio). All’attività concertistica affianca una produzione compositiva con Festival, ensemble di musica contemporanea e orchestre come l’Istituzione Sinfonica Abruzzese.