Le Dimore del Quartetto

KARSKI QUARTET, BELGIO

Categorie , ,

Ph. Juri Hiensch

Kaja Nowak, violino
Natalia Kotarba, violino
Diede Verpoest, viola
Julia Kotarba, violoncello

Fondato nel 2018 e basato a Bruxelles, in Belgio, il Karski Quartet è un gruppo i cui membri sono stati uniti tanto da un’ispirazione musicale condivisa quanto da un’amicizia. La loro spontaneità, l’energia, la moltitudine di fonti di ispirazione, tra cui la musica world e jazz, e il piacere che traggono dal suonare insieme sono stati accolti con entusiasmo da pubblico e critica.

I quattro membri fondatori si sono conosciuti durante gli studi al Conservatorio Reale di Bruxelles. Tre di loro hanno studiato violino con lo stesso insegnante, Philippe Graffin, che è diventato non solo il primo mentore del quartetto, ma anche un collaboratore artistico, invitando i Karski a condividere la direzione artistica del suo Traces Festival. Il gruppo ha partecipato a numerosi programmi di studio, masterclass e residenze per perfezionare il proprio mestiere (imparando da membri di quartetti rinomati come Belcea, Ébène, Jerusalem, Artemis, Ysaÿe, Elias, Talich, Chilingirian, Casals…), mantenendo un fitto calendario di concerti.

La stagione 2023/24 prevede l’uscita di un CD di quintetti d’archi di Boccherini, registrato con il violoncellista Raphaël Feye per Evil Penguin, e il debutto in Germania e Polonia, oltre a concerti in Belgio, Paesi Bassi e Francia.

Il Quartetto Karski prende il nome da Jan Karski, leggendaria figura del movimento di resistenza della Seconda Guerra Mondiale. Impegnati come lui a mostrare agli altri la drammatica verità sulla guerra, i membri del Karski Quartet credono fermamente che ogni epoca abbia bisogno di eroi come lui.

“…fresco e avvincente…” – The Sunday Times
“…una maestria collettiva davvero incredibile…”resmusica.com
“… caldo e splendido, e l’assolo del violino nel Trio era superbo” – seenandheard-international.com

www.karskiquartet.com 

Photo by: Filip Verpoest